P.IVA | 08902890014

© copyright | UNDUO

Casa Bossi | Inside the House: la mostra continua da Ombradifoglia in Via Catania 16 a Torino

Le protagoniste del progetto fotografico Casa Bossi, sviluppato con Andrea Ferrari di PEPE Fotografia, sono state vestite dalla fashion designer Elena Pignata di Ombradifoglia.

Tessuti ricercati e tagli contemporanei caratterizzano il lavoro della stilista ed interpretano al meglio lo stile narrativo del reportage.

La mostra continua presso l'atelier di Via Catania 16 a Torino, tutti i giorni dalle 12.00 alle 20.00 tranne il mercoledì.

--

The apartment owners and dwellers of the Casa Bossi photo reportage, in collaboration with Andrea Ferrari from PEPE Fotografia, wear creations by Elena Pignata from Ombradifoglia.

Refined fabrics and contemporary cuts are the signature mark of this fashion designer's work and fully embody the narrative style of the photographic tale.

The exhibitions will be later displayed at Ombradifoglia fashion house in Via Catania 16 in Turin, every day from 12.00 am to 08.00 pm, except Wednesdays.

QUEER #3 al PAD London!

UNDUO + Biancodichina partecipa per la Galleria Rossana Orlandi al PAD di Londra. Il Queer#3 è nella selezione di pezzi di art-design insieme a Nacho Carbonell, Damiano Spelta, Enrico Marone Cinzano, Nika Zupanc, Hillsideout, Anotherview, Guglielmo Poletti, Yukiko Nagai, David Nosanchuk e altri. La selezione miscela con eclettismo le più differenti sperimentazioni, dall’arte digitale all’uso di materiali inusuali, dalle sofisticate tecniche artigianali ai nuovi e contemporanei processi manifatturieri, dando una visione a 360° della continua ricerca di Rossana Orlandi.

https://www.pad-fairs.com/london/exhibitor/rossana-orlandi/

--

UNDUO + Biancodichina participated for Galleria Rossana Orlandi in PAD London. Queer#3 is part of the selection of high end pieces by artists and designers like Nacho Carbonell, Damiano Spelta, Enrico Marone Cinzano, Nika Zupanc, Hillsideout, Anotherview, Guglielmo Poletti, Yukiko Nagai, David Nosanchuk and more. The selection mixes in an eclectic way several different experimentations, which range from digital art to unexpected new materials, from sophisticated artisanal tecniques to new contemporary manufacturing processes, giving a 360° overview on Rossana Orlandi's continuous research.

https://www.pad-fairs.com/london/exhibitor/rossana-orlandi/

Casa Bossi | Inside the House: menzione speciale di CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia

Inside the house, promosso dal Festival Architettura in Città e dall’Ordine degli Architetti di Torino, nasce con l’obiettivo di valorizzare il lavoro degli architetti e il ruolo della fotografia come mezzo di comunicazione.

Il progetto fotografico Casa Bossi, sviluppato insieme a Andrea Ferrari di PEPE Fotografia, è stato tra i 10 selezionati ed ha inoltre ottenuto la speciale menzione di CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia.

Il reportage si è focalizzato sul racconto degli interni intesi come spazi progettati e realizzati intorno a chi li vive. Oggi la casa è abitata esclusivamente da presenze femminili, tre generazioni di inquiline all’interno dello stesso nucleo familiare. La dimensione emozionale accompagna, guida e suggerisce quella architettonica. I segni del passaggio generazionale connotano in senso fisico e suggestivo un luogo che diventa anche e soprattutto paesaggio interiore. Le fotografie accompagnano questa doppia visione, fisica ed emozionale, attraverso ritratti tesi a rendere evidente la relazione imprescindibile tra abitanti e abitato.

http://www.fondazioneperlarchitettura.it/eventi/inside-the-house/

--

Inside the house, promoted by the Festival Architettura in Città [Architecture in the City Festival] and The Turin's Association of Architects, was born with the aim to promote architects' work and the role of photography as a means of communication.

The Casa Bossi photography project, which was devoleped in team with Andrea Ferrari from PEPE Fotografia,was included in the 10 selected projects and also received a honorable mention from CAMERA–Centro Italiano per la Fotografia [Italian Centre for Photography].

The photo feature focused on interiors, as areas that were designed and built around who is living there. This apartment is now dwelled solely by women, three generations of residents from the same household. The emotional dimension provides a guidance to and inspires this very form of architecture. The several generations that are living in the apartment have phisically and emotionally marked a place that turns out to be an inhering landscape. The photos lead us through this double physical and emotional vision, thanks to portraits emphasizing the inescapable relationship between residents and residence.

http://www.fondazioneperlarchitettura.it/eventi/inside-the-house/

UNDUO partecipa a OPEN HOUSE TORINO 2017

Sabato 10 e domenica 11 giugno, grazie alla prima edizione di OPEN HOUSE Torino sarà possibile visitare due appartamenti recentemente ristrutturati da UNDUO.

CASA BOSSI e CASA POMBA apriranno le loro porte al pubblico!

...

Saturday June 10th and Sunday June 11th you can visit two apartments recently remodeled by UNDUO in the first Turin OPEN HOUSE edition.

CASA BOSSI and CASA POMBA will open their doors to the public!

QUEER ospiti in esclusiva presso la Galleria Rossana Orlandi!

QUEER #1 ed il nuovo QUEER #2 dal 4 aprile 2017 sono in esposizione e in vendita presso la Galleria Rossana Orlandi in Via Matteo Bandello 14/16, 20123 Milano.

Foto: Romina Rezza

...

QUEER #1 and the new QUEER #2 from the 4th of april 2017 are on display and for sale at the Galleria Rossana Orlandi, Via Matteo Bandello 14/16, 20123 Milan.

Photo: Romina Rezza

QUEER #1 in vetrina! In via Mazzini 39 a Torino fino all'8 gennaio 2016

QUEER #1 è uno specchio - installazione progettato e realizzato a quattro mani da UNDUO e BIANCODICHINA.
Una scatola in ferro rivestita di porcellana biscuit, bianca e setosa al tatto, custodisce un interno di specchi anticati e di riflessioni multiple, per un oggetto misterioso e affascinante.
QUEER abbandona l'identità definita, la riconoscibilità di ruolo e posizione e conquista un'essenza ambigua ed in qualche modo artistica, stimolando curiosità, disorientamento, eccentricità.

Foto: PEPE fotografia - Illuminazione: Traiano Luce 73 - Specchi: Labanto

...

QUEER #1 is a mirror – installation designed and manufactured as a result of the collaboration between UNDUO and BIANCODICHINA. An iron box, covered with a layer of biscuit porcelain, white and silk-like to the touch, whose interiors consist of distressed mirrors and multiple reflections, thus making a mysterious and fascinating object. QUEER gets rid of its well-defined identity, role and position awareness and gains an ambiguous and somehow artistic essence, so to trigger curiosity, disorientation, oddity.

Photo: PEPE fotografia – Lighting: Traiano Luce 73 - Mirrors: Labanto

UNDUO partecipa al workshop “Mind – Mad in design”

10-14 marzo 2016 | “Mind – Mad in design”, organizzato al Campus del Lingotto, è stato promosso dalla Fondazione Ceur (Centro europeo formazione e ricerca) e Blu Acqua, con il sostegno della Compagnia di San Paolo e la collaborazione di istituzioni universitarie e aziende del settore. 42 studenti provenienti da tutta Italia, 11 pazienti psichiatrici, psicologi, architetti e designer hanno fatto incontrare, per quattro giorni, il design con la psichiatria. Partendo dagli oggetti quotidiani usati nelle residenze per pazienti psichiatrici sono state elaborate diverse proposte di “sedute”. I PROJECT LEADER MIND2016 sono stati: Angela Tomasello e Paolo Delponte, Hagit Pincovici, Anita Donna Bianco, Luca Macrì, Francesca Morea.

Foto: Alessandro Contaldo

- Sito ufficiale del progetto: www.madindesign.com

- “La Repubblica-Torino”, 16 marzo 2016: LINK

...

March 10-14, 2016 | “Mind – Mad in design”, which is set at Lingotto Campus, is promoted by Fondazione Ceur (European Centre for Training and Research) and Blu Acqua, with the support of Compagnia di San Paolo Bank Foundation and in collaboration with University institutions and sector companies. 42 students coming from all around Italy, 11 psychiatric patients, psychologists, architects and designers made design and psychiatrics meet, for four days. Several types of “therapeutic sessions” are developed, starting from everyday objects coming from psychiatric patients' hospices. The PROJECT LEADER MIND2016 were: Angela Tomasello and Paolo Delponte, Hagit Pincovici, Anita Donna Bianco, Luca Macrì, Francesca Morea.

Photo: Alessandro Contaldo

- Official web site of the project: www.madindesign.com

- “La Repubblica-Turin”, March 16, 2016: LINK

Read more

La TV giapponese BS-TBS seleziona UNDUO per il documentario “Unknown Italy”

Ottobre 2015 | La TV nazionale giapponese seleziona UNDUO come icona del savoir faire italiano. Il “laboratorio di architettura” diventa emblema della creatività torinese nel documentario “Unknown Italy”, composto da una serie di episodi dedicati all’arte, alla cultura e al design italiani. La produzione ha seguito la giornata tipo di UNDUO: nella fase progettuale in studio e nella fase creativa in laboratorio, con un occhio di riguardo al contesto torinese e alle sue eccellenze. Con la regia di Yoshi Onodera e il supporto di Benedetta Michelangeli, giornalista che collabora con Galilée Production.

...

October 2015 | The Japanese National TV selected UNDUO as an Italian savoir-faire. “The architecture workshop” became the symbol of Turin's creativity in the “Unknown Italy” documentary-feature, consisting of several episodes regarding Italian art, culture, design. The TV crew followed the daily routine of UNDUO: the design phase in the office of their firm, and the creative phase in their workshop, having a special consideration for the Turin's scene and its highlights. Directed by Yoshi Onodera with the support of Benedetta Michelangeli, a journalist working for Galilée Production.

Read more

La mostra Toyssimi alla Triennale di Milano

Luglio-Settembre 2015 | La mostra allestita negli spazi della Triennaleᅠraccoglie i risultati della collaborazione fra 100 bambini e 100 designer coinvolti nella creazione del giocattolo dei loro sogni. I giocattoli esposti saranno venduti all’asta e il ricavato saràᅠdevoluto in beneficienza.

...

July-September 2015 | The exhibition being housed at Triennale gathers the outcomes of the collaboration between 100 children and 100 designers, working together to make the kids' dream toy. The toys in the exhibitions were auctioned and the proceeds were donated to charity.

http://toyssimi.org/mostra/

Tam Tam: Toyssimi

Giugno 2015 | Toyssimi è un progetto di Scuola Tam Tam in cui 100 bambini creano assieme a 100 designer il giocattolo dei loro sogni attraverso laboratori che si tengono nei reparti pediatrici degli ospedali. UNDUO ha partecipato all'edizione torineseᅠpresso l'Ospedale Pediatrico Regina Margherita. Insieme ai piccoli Thomas, Lorenzo e Michele abbiamo realizzato un bel mulino a vento.

...

June 2015 | Toyssimi is a Scuola Tam Tam project where 100 children collaborate with 100 designers to make the children's dream toy, after attending workshops being held in pediatric hospital wards. UNDUO took part in the Turin's edition at the Ospedale Pediatrico Regina Margherita. Together with young Thomas, Lorenzo and Michele, a nice wind mill was eventually made.

http://toyssimi.org/angela-tomasello-e-paolo-delponte-unduo/

NATALEARTIGIANALE 2014

21-22-23-24 dicembre 2014 | UNDUO Laboratorio di architettura ospita nella sua officina le collezioni di gioielli di Tiziana Redavid Ateliers insieme alle fotografie di PepeFotografia e le serigrafie di Andrea Molinatti.

...

December 21-22-23-24, 2014 | UNDUO, architecture workshop, display Tiziana Redavid Ateliers jewellery collections, PepeFotografia's photos and Andrea Molinatti's serigraphs in their premises.

UNDUO partecipa al TANZARCHTOUR con Vermouth Anselmo

Novembre 2014 | UNDUO partecipa a "Tanzarchtour - TanzSalvario - San Salvario incontra Kreuzberg" con una visita guidata a "Vermouth Anselmo", domenica 9 novembre.

...

November 2014 | UNDUO take part in "Tanzarchtour - TanzSalvario - San Salvario incontra Kreuzberg" [The Turin's neighbourhood of San Salvario meets Kreuzeberg Berlin's neighbourhood] with a guided tour to "Vermouth Anselmo", on Sunday November 9.

http://www.fondazioneoat.it/taonews/articoli/tanzarchtour